Tag

, , , , , , , , , , , , , , ,

Patch Adams (photo c) 06.13.12

di Gianni Lorenzetti

Sarà un ritorno quello di Patch Adams al Clown&Colown festival di Monte San Giusto che prenderà il via oggi per concludersi il 6 ottobre. Il medico del sorriso infatti non è la prima volta che porta il suo naso rosso nella cittadina del maceratese e, quest’anno, riceverà dalle mani dell’altro ospite Giorgio Panariello il Premio clown nel cuore 2013. Tra clowneria e clown terapia, spettacoli e giochi, il centro storico di Monte San Giusto pullulerà nuovamente di gente, scoppierà di vita, sarà il cuore pulsante di un sorriso. Dopotutto è proprio del sorriso che Monte San Giusto è la città, posizione quindi da onorare al meglio. Il festival Internazionale, ormai giunto alla sua nona edizione, debutterà stamattina alle 9.00 con Risveglia la Clownessa che è in te!, seminario condotto da Rossella Bergo che, attraverso la capacità creativa insita nelle donne, imboccherà un percorso per dare libero sfogo alla fantasia femminile attraverso tecniche che mirano al contatto con la propria femminilità, improvvisazioni, lavoro con antichi simboli matriarcali, cenni su come attivare le leggi d’attrazione a proprio vantaggio. Insomma, la clownessa è la donna dal cuore comico e rappresenta un nuovo modello femminile, una donna che sceglie di utilizzare il sorriso, la creatività e la consapevolezza come strumenti quotidiani per intervenire nei vari ambiti e creare così armonia, realizzazione e appagamento nella propria vita. La sera, alle ore 21, sarà inaugurato il Galizio Torresi Palace, il tendone da circo che accompagnerà gli spettacoli di tutta la settimana. Ovviamente l’inaugurazione prevede un battesimo del fuoco, dato circa alle 21.30 con Sognare da clown, spettacolo di e con Davis Vassallo. “Sono felice di essere un clown! – ha detto Vassallo – essere clown è divertente, è un privilegio, è un sogno. E sognare è il lavoro più bello del mondo!”. Poche parole, ma fondamentali, per capire che senza una risata non si vive a tutto tondo. E questo bisogna capirlo bene, non a caso dal 30 settembre al 2 ottobre vi saranno molti incontri rivolti alle scuole della provincia di Macerata, attraverso spettacoli e workshop sulla figura del clowndottore tenute da esperti del settore tra i quali Zia Caterina, al secolo Caterina Bellandi, che torna con il suo coloratissimo TaxiMilano25 con il quale da 9 anni effettua corse gratuite da e per l’ospedale Meyer di Firenze a favore di bambini malati di tumore. Ma se nella giornata di oggi ci sarà solo un assaggio di spettacolo, gli eventi si scateneranno a tutti gli effetti a partire da giovedì 3 ottobre quando dalle 21.30 si svolgerà l’inaugurazione della Città del Sorriso con la parata e la banda musicale Ottavio Bartolini, i Pata Pata Clown di Monte San Giusto, l’accensione dell’enorme naso rosso sul campanile della chiesa, l’inaugurazione delle mostre fotografiche La Macchia Indelebile di Andrea Macchia e L’occhio di Facebook sul Festival con immagini dalla rete, lo spettacolo Cirko della compagnia teatrale Accua e, infine, l’atteso DopoFestival che riverserà sulle strade poeti, provetti musici, guitti ed acrobati. Venerdì, sempre alle 21.30, sarà invece la volta dell’ormai immancabile Gran galà della risata al quale quest’anno parteciperanno lo statunitense Jeff Hess, il belga Teorge Michael, I 4 Elementi, Eddy Mirabella, I Fratelli Caproni e Mr David. Alle 22.00 poi, alla Libreria Clown AmoreInCanto, si svolgerà Ridere per Vivere, un originale percorso d’amore e d’avventura, un incontro con Leonardo Spina, pioniere della clownterapia con 20 anni di esperienza. Sabato il dottor Hunter Patch Adams finalmente approderà a Monte San Giusto e verrà inondato, sin dalla mattina, dagli abbracci dei bambini per Clown Art. Poi nel pomeriggio si svolgeranno numerosi spettacoli nelle strade e nelle piazze del centro storico e le esibizioni degli artisti che partecipano al secondo Premio Takimiri, una vita per il Circo, concorso con giuria popolare composta da bambini e da esperti. Il Premio è stato istituito due anni fa insieme alla famiglia circense Takimiri per ricordare lo storico clown Takimiri, al secolo Antonio Taddei.
Alle 18:00 nei Giardini Pubblici si svolgerà Esplosione di Colori, animazione di piazza con suoni, giochi, balli e nuvole di colore che dipingeranno i parteciparti dalla testa ai piedi, per poi giungere alla sera, quando con la Notte Clown, notte bianca con spettacoli, animazioni, parate musicali, si aprirà la strada al concerto finale di Luca Bassanese. Domenica, giorno conclusivo del festival, prenderà il via l’entusiasmante animazione di piazza, Rimbalzi di gioia, che sarà condotta dall’artista Mr.David, ovvero Davide Demasi, e nel corso del quale Giorgio Panariello consegnerà il Premio Il clown nel Cuore 2013 a Patch Adams. Rimbalzi di gioia è un grande evento molto atteso ogni anno, non a caso l’ultima edizione ha contato diecimila presenze, che da sempre chiude la manifestazione e che ogni anno l’organizzazione del festival realizza in maniera originale, utilizzando migliaia di mega palloncini colorati in avvolgenti coreografie accompagnate da un’indimenticabile colonna sonora. Insomma, un festival da favola, che incanta grandi e piccoli, dispensa sorrisi ed emozioni, contaminando di buonumore le fatiche quotidiane.

(Nella foto Patch Adams)