Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,

Magherini Graziella

di Simone Palucci

“Sono contenta e onorata di essere stata accolta in un consesso di arti e lettere”. Così Graziella Magherini, la famosissima psichiatra psicoanalista e scopritrice nel 1979 dell’ormai conosciuta sindrome di Stendhal, piacevolmente felice ed emozionata, ha commentato il suo ingresso, come socio onorario, all’interno dell’Adam, l’Accademia Delle Arti Macerata. Quarto socio onorario in ordine di tempo, dopo il presidente della Camera di Commercio di Macerata Giuliano Bianchi, dopo il grande jazzista Mike Melillo e il regista e inventore del musical italiano Saverio Marconi. La Magherini è stata accolta tra applausi e sorrisi durante la semestrale assemblea plenaria dell’Adam che si svolge, da sempre, nella sala conferenze della Camera di Commercio. “Non sono un’esperta di storia dell’arte”, ha proseguito la Magherini, anche se l’arte mi è servita ed è stata fondamentale per il mio lavoro. Il nostro gran padre Freud ha scritto di quanto l’arte sia stata maestra nel nostro mestiere, non a caso c’è un gran legame tra arte e psicologia. Sono davvero felice di essere diventata socia Adam, associazione che già conoscevo grazie all’invito, ricevuto nel 2011 in occasione del festival Macerata Ospitale; un incontro che ricordo grazie anche all’intenso e coinvolgente dibattito che ne era seguito. Inoltre, all’epoca passammo anche una serata conviviale indimenticabile. Mi affezionai subito”. La Magherini lascia trapelare anche qualche perla di futuro, infatti “nel 2015, l’associazione internazionale di psicoanalisi e l’associazione internazionale di arte e psicologia della quale sono presidente e alla quale anche l’Adam è affiliata, organizzerà in collaborazione con l’Università di Urbino un ciclo di incontri importantissimo dedicato al tema della crescita in tutte le sue forme, ovviamente anche legata alle arti”. Graziella Magherini ha anche ricevuto un attestato, da parte dell’Adam, che le è stato consegnato dall’artista Irene Diprè e dalla psicologa psicoterapeuta Sara Sacchi, entrambe dell’associazione, anche se quest’ultima è una dei nuovi soci, insieme a all’attrice Meri Bracalente e al fotografo Francesco Pergolesi, battezzati nella serata dell’altro ieri. “Attualmente siamo 37 soci”, ha detto il presidente dell’Adam Alessandro Seri, “in tre anni siamo più che raddoppiati di numero, avendo iniziato in 17”. Il presidente ha poi svolto le pratiche amministrative, come l’approvazione all’unanimità del bilancio consuntivo del 2012 e quella del bilancio preventivo del 2013, votato sempre all’unanimità. “Oltre alla conferma di numerose iniziative”, ha proseguito Seri, “c’è da considerare anche la possibilità della trasformazione di Macerata Ospitale nel Festival dell’ospitalità di un intero territorio, infatti sarebbe bello iniziare a collaborare con il Comune di Civitanova, orfano di Popsophia. L’idea è quella di ampliare la rassegna che fino allo scorso anno si è chiamata Macerata Ospitale anche ai primi quindici giorni di agosto, coinvolegendo magari i comuni della costa e quelli con una sensibile affluenza turistica”. Non solo, infatti Alessandro Seri ha anche confermato la necessità di programmare almeno due mostre, “una sulla scia del successo di S’ex Upim, mentre l’altra una collettiva da fare all’estero, come quella dello scorso anno a svolta dall’Adam a Berlino. Tra i presenti, come socio Adam, anche Damiano Giacomelli, pilastro delle già importanti OffiCine Mattòli. Si sono susseguiti anche interventi di alcuni altri soci come quello di Andrea Ferroni che ha illustrato il suo progetto, già avviato, di scuola popolare di filosofia, della quale lo stesso Ferroni ha già scritto ospitato da L’Adamo, e Andrea Fazzini, direttore del teatro Rebis di Villa Potenza, gestito in collaborazione con l’Adam, che ha accennato al cartellone della nuova stagione teatrale e che merita un approfondimento a parte, prossimamente, sempre su queste pagine (Nella foto la consegna del diploma di Socio Onorario a Graziella Magherini, diploma consegnato da Irene Diprè del senato Adam e da Sara Sacchi della sezione psicologia Adam).

Annunci